Il fascino degli anni ’50 si manifesta con tutta la sua eleganza in questo abito de La Sposa Dipinta. Abito senza spalline con scollo dritto, ben strutturato nel sostenere la figura senza comprimerla, ma avvolgendola delicatamente nel morbido piquet di cotone. Una cintura di velluto cinge la vita andando a sottolineare il punto vita stretto e la gonna a spicchi e pieghe decorata con elementi barocchi tono su tono con tinte quasi acquerellate e nuances che vanno dal giallo al beige. Una grande rouches rende ancora più ricco questo abito: si può utilizzare come monospalla o come elemento decorativo direttamente sulla scollatura.

filosofia: grazie all’utilizzo di tessuti naturali bio, il corpo della sposa è libero di respirare ed esprimersi.
Gli abiti sono dipinti a mano per dar vita ad un’opera d’arte.
tessuto: piquet di cotone a trama grande
forma: abito senza spalline con gonna a spicchi
colore: bianco, nuances dal giallo al beige. Colori atossici all’acqua.