Basta un soffio di vento e questo abito de La Sposa Dipinta rievoca gli alberi che si muovono leggeri al primo arrivo dell’autunno; una stagione evocativa e carica di sentimenti gentili come le foglie e i fiori che si sono posati su quest’abito. Le calde nuances dipinte variano dai gialli ai marroni e sono esaltate dal gesto pittorico morbido e poetico del pennello.
Concepito in due momenti, ha trovato la sua espressione nella chiusura tra il corpino e la gonna: una bella applicazione che richiama un fiore o un nastro, nato dagli scampoli dell’abito, è poggiato sul fianco della figura.
Caratterizzato da una struttura a due strati: il corpino incrociato e la gonna sono – nel primo strato quello vicino alla pelle – in piquet di cotone mentre sono rivestiti in batista di cotone trasparente nel secondo strato.

filosofia: grazie all’utilizzo di tessuti naturali bio, il corpo della sposa è libero di respirare ed esprimersi.
Gli abiti sono dipinti a mano per dar vita ad un’opera d’arte.
tessuto: piquet di cotone, batista di cotone trasparente
forma: corpino incrociato  e gonna lunga

colore: autunnali, nuances dai gialli ai marroni. Colori atossici all’acqua.